Trek on The Clock a Gallipoli di Maria Sanarica

Iniziava alle 16.00 del 13 dicembre 2014 il percorso all’interno della “Città vecchia” di  Gallipoli, uno dei più affascinanti del tour “Trek on the clock”.

Accompagnati dallo storico cittadino Pendinelli, il percorso si è snodato partendo dalla Fontana Greca, tra i stretti vicoli gallipolini e tra le immense bellezze del centro storico. Passeggiando abbiamo appreso la storia della città, le notizie del Rivellino e dell’ adiacente mercato coperto. Abbiamo visitato il Museo diocesano e le sue preziose collezioni, l’attigua Cattedrale di S. Agata,  molto bella e ricca di storia,  il frantoio ipogeo  con le sue attrezzature che servivano per la produzione dell’olio lampante che sin dal XVI secolo veniva esportato in tutta l’Europa, ed infine la chiesa della Purità.

Personalmente sono rimasta molto colpita dalla  chiesa della Purià.  Alla semplicità della facciata, rivolta verso il mare, si contrappone un ambiente interno a navata unica tutto decorato. Non vi era un solo comunque privo di decorazioni! Il pomeriggio si è concluso presso il laboratorio urbano dove abbiamo assistito alla lavorazione artistica della cartapesta, antica tradizione gallipolina. Con la sua immensa conoscenza e la passione per le opere gallipoline, lo storico Pindinelli mi ha incantata.

Grazie alla bellissima iniziativa de Gli Econauti “Trek on the Clock”: la conoscenza, l’entusiasmo e la volontà dei suoi organizzatori (Elisabetta, Valentina e tutti gli altri) abbiamo la possibilità di conoscere, amare e condividere le bellezze e le tradizioni del nostro bel Salento.

(Maria Sanarica)

Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.